Storia di Mario Fumagalli

La preghiera dell'aviatore viene recitata nelle cerimonie militari solenni che riguardano la Forza armata o i suoi appartenenti. Il suo testo è scritto su una targa in bronzo presso Palazzo Aeronautica, sede dello Stato Maggiore dell'Aeronautica in Roma.

Qui sotto la "Preghiera dell'Aviatore" recitata da Arnoldo Foà


Festa della Liberazione | Festa della Repubblica | Festa delle Forze Armate

estratto da Wikipedia

Montepulciano, 25 aprile 2012. Intitolato un viale a Vincenzo Cozzani


Come avviene ormai da alcuni anni anche in occasione dell’edizione 2012 la Festa della Liberazione a Montepulciano, propone un elemento di novità. Quello di quest’anno è rappresentato dall’intitolazione della Via della Circonvallazione, il lungo viale alberato che costeggia il centro storico, collegando le zone di San Biagio e Sant’Agnese, al marinaio e partigiano Vincenzo Cozzani, padre di Maurizio, socio della locale Associazione Arma Aeronautica. La proposta è partita dalla sezione di Montepulciano dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia ed è stata accolta con favore dall’Amministrazione Comunale. Vincenzo Cozzani, nato nel 1921 e scomparso prematuramente nel 1965, lasciò un diario dei “giorni di guerra” che racconta la vicende personali trascorse dal 1939 al 1944. Particolarmente lucido e drammatico è il resoconto delle giornate che fecero seguito al suo arresto da parte dei tedeschi all’inizio di giugno del ’44, per i cosiddetti “fatti di Pianoia”. Condannato a morte per la sua attività partigiana, Cozzani riuscì a fuggire e ad evitare l’esecuzione proprio pochi giorni prima della Liberazione. Presenti, oltre alle autorità poliziane, anche il presidente e il vicepresidente dell’Associazione Arma Aeronautica di Montepulciano.